Che cos’è l’amore?

L’amore è attesa. È dolore. È compromesso.
Quanto sareste disposti ad attendere chi amate? Quanto sareste in grado di sopportare? E se non aveste la certezza dell’esito positivo attendereste comunque?
Sono domande che mi faccio spesso e a cui non sempre riesco a dare una risposta certa, convinta.
Ci sono giorni in cui mi dico che ne vale la pena e stringo i denti, e soffro, e spero, e vado avanti; altri in cui penso sia meglio chiudere la porta sul passato e guardare al futuro, senza voltarsi indietro.
Ma qual è la scelta migliore?
È meglio vivere una vita a metà, attendendo forse invano, all’ascolto di un’altra vita che non è la tua, soffrendo, piangendo, morendo, ma con la flebile speranza che tutto possa cambiare per il meglio, per una vita migliore, straordinaria; o bisogna lasciare andare, dimenticare, proseguire per una strada che ti libererà da tutta questa sofferenza ma che ti porterà via la certezza di un amore e una vita unici che non sai se ritroverai?
Qualunque sia il sentiero da percorrere è arduo, perché sono sola e questo è solo uno degli ostacoli che ho davanti.
A volte forrei fermarmi, rimanere col dubbio a tante mie domande e non avere risposta a ciò che mi aspetta.
È la via più semplice, quella senza rimpianti, rimorsi, delusioni e fallimenti.
Ma poi proseguo perché continuo in qualche modo a sperare, seppur impercettibilmente, perché VOGLIO, DESIDERO, HO BISOGNO. Ma per quanto ancora sarò in grado di farlo? Quanto ancora riuscirò a rialzarmi e ad attendere?
Non lo so, ma OGGI voglio scegliere di attendere e soffrire.
Al resto penserò domani, un altro giorno, un’altra storia…

Annunci
Categorie: Thoughts & Words | Tag: , , , , , , , | 2 commenti

Navigazione articolo

2 pensieri su “Che cos’è l’amore?

  1. Ci sono momenti in cui attendere è necessario, non si è ancora pronti per guardare avanti. Poi, piano piano i ricordi svaniscono ed è una cosa davvero triste perchè certi attimi di felicità vorremmo rimanessero sempre chiarissimi nella nostra mente..eppure piano piano prendono la giusta forma, tornano ad essere degli attimi, attimi che non ci sono più. Coraggio! Arriverà il momento in cui guarderai avanti quasi senza accorgertene 🙂

    • Il problema è che io nn voglio guardare avanti, forse è questo che mi frena, anche se so che prima o poi dovrò farlo se le cose non vanno come sperato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

kitchentoolslabdotorg.wordpress.com/

La cucina del domani, il sapore di una volta

ilgiardinonascosto

uno spazio interiore fatto di colori, profumi, pensieri e vibrazioni del cuore.

Blocco Gli Appunti

Il mio punto di vista su Film, Telefilm, Teatro, Libri, Anime

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: