“In un buco nel terreno viveva un Hobbit…”

Con grandissima sorpresa scopro che Louise ha letto “Lo Hobbit” ai suoi due figli, e che sta cominciando a leggere loro anche “Il signore degli anelli”, anche se è un po’ troppo impegnativo a quella età, a mio avviso.
Appeso allo sportello del frigorifero c’è questo bellissimo disegno che associa i membri della famiglia ad alcuni personaggi della Compagnia dell’anello.
Questi bimbi cresceranno bene 😀

La compagnia dell'anello

La compagnia dell’anello

L’altro giorno ho fatto vedere loro il mio tatuaggio di Smaug sul piedi, e Ejvind (il più piccolo) lo guarda con occhi sgranati e dice a sua madre: “Ma lei lo conosce?!
Dopo di che entrambi hanno voluto che lei gli rileggesse il libro dall’inizio.

DSC_0234

The Hobbit

Il libro è in inglese ma lei lo traduce per loro in svedese; ecco per voi un piccolo estratto delle prime righe, che come tutti ben sapete inizia con la famosissima frase: “In a hole in the ground there lived a Hobbit…”

Annunci
Categorie: Diaries, Viaggio di una WWOOFER tra i Vichinghi | Tag: , , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

kitchentoolslabdotorg.wordpress.com/

La cucina del domani, il sapore di una volta

ilgiardinonascosto

uno spazio interiore fatto di colori, profumi, pensieri e vibrazioni del cuore.

Blocco Gli Appunti

Il mio punto di vista su Film, Telefilm, Teatro, Libri, Anime

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: